COME NASCE




La Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) è stata elaborata dalla Federazione EUROPARC, un’organizzazione pan-europea politicamente indipendente costituita da Enti di gestione e specialisti di più di 400 aree protette nazionali di oltre 35 paesi e rappresenta il riferimento obbligatorio della politica turistica delle aree protette dell’Unione Europea. E' il risultato di una prima riflessione, avviata nel 1991 dalla Federazione Europarc che ha portato alla pubblicazione del rapporto "Loving them to death".

La CETS rientra nelle priorità mondiali ed europee espresse dalle raccomandazioni dell’Agenda 21, adottate durante il Summit della Terra a Rio nel 1992 e dal 5° programma comunitario di azioni per lo sviluppo sostenibile. Fa parte delle prorità del programma di azioni "parks for life" dell'Unione Mondiale per la Conservazione della Natura (UICN).
Si conforma ai principi enunciati dalla Carta Mondiale del turismo sostenibile, elaborata a lanzatore nel 1995.