CEA RIFUGIO DI CUPI


Gestore: ASD Gaia

Indirizzo: Via Piana,1 – 62039 Cupi di Visso (MC)

tel.e fax0737.971041-333.2541616 - (+39) 348.7356565 fax0742.5931197

E-mail: rifugiocupi@gmail.com

Sito web: www.asgaia.it






L'AMBIENTE

Il CEA è situato nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini nelle vicinanze dell’altopiano di Macereto nel cuore del paese di Cupi di Visso (MC). Il paesaggio intorno al CEA è caratterizzato dalla presenza dei monti Val di Fibbia, Croce di Monte Rotondo, Rotondo, Costa Tranquilla, Banditella, Bove Nord, Careschio e dall’altopiano di Macereto. Le rocce di tale dorsale sono costituite da maiolica, scisti a fucoidi, scaglia rosata e calcare massiccio. La Val di Tela e la Val di Bove presentano tipiche morfologie di valli glaciali.
Il paesaggio e l’ambiente, sono tipici dell’alta montagna appenninica per la flora e le associazioni vegetali pascolive che vi si rinvengono. Sopra il limite del bosco sono estesi ovunque i pascoli appenninici primari e secondari e la vegetazione pioniera dei detriti calcarei mobili e fissi, con formazioni a Sesleria e con presenza di Genziana dinarica e Giglio martagone.
Dal punto di vista culturale nella zona restano interessanti testimonianze della secolare tradizione pastorale come dimostra il Museo della pastorizia di Cupi, gli stazzi, capanni sparsi nel territorio e il Santuario di Macereto edificato su modello bramantesco da G.B. da Lugano nel XVI secolo, adibito anche da rifugio per pellegrini e pastori transumanti. A testimonianza dell’agricoltura tipica locale delle alte quote la presenza diffusa di terrazzamenti con muretti a secco.
Naturalisticamente nel territorio si rileva la presenza di vegetazione forestale, con estese formazioni boschive di faggio, carpino nero, orniello, roverella e cerro. In tali ambienti è possibile osservare il capriolo, il tasso,l’aquila reale, il lupo, la poiana, il falco pellegrino, il gufo, l’allocco, il gracchio corallino, la faina, il tasso, il camoscio appenninico il più importante intervento di riqualificazione ambientale e reintroduzione faunistica attivato dal Parco. Rilevante infine la presenza delle specie endemiche Vipera dell’Orsini, Fritillaria dell’Orsini, Sassifraga porosa, Tarassaco dell’Appennino.

ATTIVITA' DIDATTICHE, TURISTICHE ED ALTRI SERVIZI

  • Escursioni
  • Visite guidate
  • Lezioni in aula
  • Campi estivi/invernali
  • Formazione
  • Informazione turistico-ambientale
  • Sport all’aria aperta (Campi avventura, rafting, tiro con l’arco, canoa, barca a vela, orienteering)

STRUTTURE DISPONIBILI

  • Museo
  • Centro visite
  • Sentiero natura
  • Sala conferenze
  • Biblioteca
  • Centro di documentazione multimediale
  • Laboratorio

 

ULTERIORI SERVIZI

  • Ristorazione
  • Vendita prodotti agricoli
  • Fattoria didattica
  • Ospitalità: 46 posti letto

ALTRE INFORMAZIONI

Il Cea Rifugio di Cupi è situato e ne costituisce una tappa del Grande Anello dei Sibillini del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il Rifugio di Cupi è una struttura accessibile ai disabili.