12  - ANELLO DELLA VALLE CASTORIANA


Sviluppo: km 22,7

Dislivello complessivo in salita: m 1060

Difficoltà: media

Tempi consigliati: mezza giornata

Interesse prevalente: culturale



La natura avvolta di storia


Preci, da cui inizia l’itinerario proposto, è il principale centro della Val Castoriana, attraversata dal torrente Campiano. Il suo centro storico, la cui origine si fa risalire ad un villaggio sorto nel XIII secolo nei pressi di un oratorio benedettino, conserva un aspetto cinquecentesco caratterizzato da un nucleo di case molto raccolte. Salendo verso la Forca d’Ancarano s'incontrano le frazioni di Campi e Ancarano che conservano importanti testimonianze romane e numerosi "gioielli" architettonici e artistici di varie epoche. Basti ricordare la chiesa della Madonna Bianca a S. Angelo (XVI sec.), le suggestive rovine del castello di Castelfranco (XIV sec.) a Capo del Colle, il Castello e la chiesa di S. Andrea a Campi Alto (XIV sec.) e la chiesa di S. Salvatore, caratterizzata da due strutture simmetriche realizzate in epoche diverse (XIV e XV sec.). Tornando verso Preci si passa per il villaggio di Acquaro situato nei pressi dell’Abbazia benedettina di S. Eutizio le cui origini risalgono al V secolo e che, nel corso dei secoli, ha rappresentato il centro politico – religioso di riferimento per un vastissimo territorio.


  



TOUCH DISPLAY