"RIFUGIO ESCURSIONISTICO DI CUPI"


Indirizzo: Via Piana - Frazione Cupi, VISSO(MC)

tel.0737 971041 o 333 2541616

fax 0737 971041

E-mail:rifugiocupi@gmail.com

Sito web:www.rifugiocupi.it




Storia e curiosità

Il Rifugio Cupi, che in passato era un ufficio postale poi l'abitazione del parroco del paese e centro di aggregazione degli abitanti della piccola frazione di Cupi, è ora la prima tappa del Grande Anello dei Sibillini e un Centro di Educazione Ambientale.
Ha 50 posti letto e 70 posti a tavola e affianca piatti della tradizione a piatti rivisitati, sempre utilizzando le materie prime del territorio. Propone Menù degustazione insieme alle numerose attività all'aria aperta.



I nostri piatti per il Menù della Sibilla

Tagliatelle con spinaci selvatici e scaglie di pecorino (Disponibile in primavera e estate)
Tagliatelle condite con spinaci selvatici (Chenopodium bonus-henricus), raccolti in natura e scaglie di pecorino biologico

Pecora "ciffe ciaffe" (Disponibile tutto l'anno)
Spezzatino di pecora, prima sgrassato poi cotto a lungo con un misto di erbe aromatiche; antico piatto della tradizione cupatta.

Cosa c'è nel piatto

I prodotti utilizzati... 
Gli spinaci selvatici,in questa zona chiamati anche Olibri, vengono raccolti in natura a quote di circa 1600 mt, sui pascoli estivi. La carne di pecora proviene dal territorio, a pochissimi km dal Rifugio, con pascoli estivi nel territorio del Parco. Il pecorino è biologico, certificato da ICEA (Istituto Certificazione Etica e Ambientale), e proviene dai pascoli dell'altopiano di Macereto

...e i loro produttori
Azienda agrituristica Le casette - Fiastra
Tenuta Scolastici - Macereto

Il luogo di produzione
I terreni a seminativi sono localizzati nel Altopiano di Macereto, pascoli di alta quota dei Sibillini e pascoli estivi sede di antichi "stazzi" dei pastori.

Questi prodotti aiutano la biodiversità

L’allevamento estensivo prevede per gli ovini il pascolo nel territorio del parco. Ciò contribuisce al mantenimento delle praterie secondarie in cui si ha una grande varietà di specie vegetali, con una ricca presenza di orchidee (nel territorio del Parco se ne contano oltre 30 specie). Ma le praterie rappresentano anche l'Habitat ideale per la nidificazione di molte specie di uccelli, come il Calandro e la Coturnice. Per tali ragioni questi Habitat sono considerati d’interesse prioritario dall’Unione Europea. Dal mantenimento del pascolo, attraverso una corretta gestione, dipende quindi il mantenimento di questi preziosi e fragili ambienti.

Per saperne di più sugli Habitat che queste produzioni contribuiscono a mantenere