"TAVERNA DEL BOSCAIOLO"


Indirizzo: Via Bandiera 9, NORCIA (PG)

tel.0743/828545 – 329/3917725

fax 0743/828545

E-mail:info@tavernadelboscaiolo.it

Sito web:www.tavernadelboscaiolo.it




Storia e curiosità

Parlare di cucina a Norcia, significa parlare di tradizione antica, di ricette caratteristiche, fantasiose e sapienti a base di tartufo nero, lenticchie di Castelluccio funghi porcini e carni locali alla brace.
Tutto questo possiamo gustarlo nelle varie salette della nostra trattoria, gestita dalla famiglia Valli da oltre 50 anni con competenza, professionalità, cortesia, non trascurando mai la qualità e genuinità dei prodotti compresa un'ottima lista dei vini per soddisfare anche i palati più esigenti.
La Trattoria è situata nel centro storico della città, vicino al Teatro Civico di Norcia.





I nostri piatti per il Menù della Sibilla

Zuppa di lenticchie biologiche (Disponibile tutto l'anno)
Le lenticchie biologiche di Montebufo vengono coltivate nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini oltre i 1000m e come tradizione di famiglia vengono cucinate in modo semplice e gustoso, servite con crostini di pane tostato.

Cosa c'è nel piatto

I prodotti utilizzati... 
Lenticchia da agricoltura biologica

...e i loro produttori
La lenticchia è prodotta dall' Azienda Agricola “Santoni Giovanna” - Località Montebufo PRECI (PG)

Metodo di produzione
Produzione biologica (Certificato ICEA Biologico operatore controllato N°L 128 organismo di controllo autorizzato dal MIPAAF IT-BIO-006-Agricoltura Italia)

Questi prodotti aiutano la biodiversità

Ogni passaggio del processo che porta alla produzione biologica è studiato per mantenere e incrementare la diversità delle piante e degli animali che con la loro presenza contribuiscono a mantenere un agro-ecosistema equilibrato.
La coltivazione prevede l’adozione di rotazioni e sovescio, così da garantire una buona fertilità del suolo, ottenuta grazie alla presenza di microrganismi anzichè a concimi chimici di sintesi. Vengono coltivate, per quanto possibile, specie vegetali autoctone e viene garantito il mantenimento di siepi e filari di alberi, in prossimità dei campi coltivati. Questa pratica rappresenta un fattore di straordinaria importanza ecologica. La siepe infatti offre rifugio e nutrimento ad un’ampia gamma di organismi viventi. Assolve inoltre a compiti importanti quali la difesa delle colture dall’inquinamento ambientale e la protezione del suolo dall’erosione. Esse fungono altresì da frangivento oltre che a costituire di per sè un elemento tipico del paesaggio.