"AGRITURISMO SAPORI DI CAMPAGNA"


Indirizzo: Via Rancia, PIEVEBOVIGLIANA(MC)

tel.e fax073744318

E-mail:saporidicampagna2003@libero.it

Sito web:www.agriturismosaporidicampagna.it




Storia e curiosità

L'Agriturismo Sapori di Campagna è immerso nella campagna dell'appennino e nella propria fattoria biologica. In un casolare rustico centerario offre piatti genuini tipici della tradizione marchigiana e contadina. Le materie prime, reperite direttamente dalla propria azienda, sono garanzia di qualità. Altri servizi offerti: alloggio, fattoria didattica, agrinido, punto vendita diretto di carni e insaccati.









I nostri piatti per il Menù della Sibilla

Vincisgrassi (Disponibile tutto l'anno)
Lasagna tipica marchigiana con ragù di carni miste e frattaglie di pollo.

Cosa c'è nel piatto

I prodotti utilizzati...  La pasta sfoglia è realizzata con uova e farina proveniente dalla propria azienda agricola. Il ragù è preparato utilizzando le carni degli animali allevati in azienda, la besciamella è preparata con latte vaccino delle proprie mucche.

...e i loro produttori

Azienda Agricola Biologica Aureli Maccario

Luogo di produzione:L'azienda agricola è ubicata nel Comune di Pievebovigliana

Metodo di produzioneLe materie prime sono direttamente prodotte con metodi di agricoltura e allevamento biologici. Ciò significa che per le coltivazioni vengono impiegate unicamente sostanze naturali, escludendo l'utilizzo di concimi, diserbanti, insetticidi di sintesi chimica.
L’allevamento pone la massima attenzione al benessere degli animali, che si nutrono di erba e foraggio biologico e non assumono antibiotici, ormoni o altre sostanze che stimolino artificialmente la crescita e la produzione di latte. Inoltre l’azienda dispone di pascoli in cui gli animali possono muoversi liberamente.

Questi prodotti aiutano la biodiversità

Ogni passaggio del processo che porta alla produzione biologica è studiato per mantenere e incrementare la diversità delle piante e degli animali che con la loro presenza contribuiscono a mantenere un agro-ecosistema equilibrato.
La coltivazione prevede l’adozione di rotazioni e sovescio, così da garantire una buona fertilità del suolo, ottenuta grazie alla presenza di microrganismi anzichè a concimi chimici di sintesi. Vengono coltivate, per quanto possibile, specie vegetali autoctone e viene garantito il mantenimento di siepi e filari di alberi, in prossimità dei campi coltivati. Questa pratica rappresenta un fattore di straordinaria importanza ecologica. La siepe infatti offre rifugio e nutrimento ad un’ampia gamma di organismi viventi. Assolve inoltre a compiti importanti quali la difesa delle colture dall’inquinamento ambientale e la protezione del suolo dall’erosione. Esse fungono altresì da frangivento oltre che a costituire di per sè un elemento tipico del paesaggio.