Oggetto: Si apre il Forum Civico per un Parco  Naturale accogliente

 

Lunedì 15 settembre, alle 14.30, presso la “Sala del Consiglio Maggiore” del Palazzo Comunale di Norcia, prende il via la prima sessione di lavori prevista dal Progetto “Forum Civico per un Parco Naturale accogliente”. L’iniziativa, nata da una collaborazione tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e l’Associazione Paratetraplegici della Provincia di Terni, rientra tra i 22 progetti, sugli oltre 1500 presentati, finanziati dal Ministero del Welfare. Conta, inoltre, una serie importante di partner individuati tra le istituzioni e gli attori locali più attivi, oltre alla qualificata collaborazione della Federazione Italiana dei Parchi e delle Riserve Naturali.

L’ambizioso progetto ha come obiettivo principale quello di garantire l’integrazione sociale delle persone con disabilità e basa la sua operatività sui principi innovativi dettati da “Agenda 21”, lo strumento di programmazione partecipata promosso dalla Comunità Europea. Saranno avviati, a partire da lunedì, una serie di tavoli di concertazione nei quali le persone con disabilità esprimeranno i propri interessi davanti ad esponenti di istituzioni locali come le Regioni, le Provincie, i Comuni e le Comunità Montane, oltre a esponenti delle Associazioni e delle Cooperative.  

La definizione di una strategia di interventi per la promozione di un sistema turistico aperto a tutti passerà attraverso il dibattito e il confronto che i tavoli di concertazione sapranno instaurare, dove le persone con disabilità residenti all’interno del Parco giocheranno un ruolo attivo sin dalle fasi della pianificazione e della progettazione. Tra le iniziative promosse per l’Anno Europeo delle persone con disabilità, la costituzione del Forum Civico all’interno del territorio del Parco è da considerarsi come un gesto concreto volto all’attuazione di un vero e proprio Piano di azione locale, condiviso da tutti gli attori sociali, economici ed istituzionali del territorio. Il Forum Civico è solo una parte del Progetto che si concluderà nel mese di marzo del prossimo anno: sono previste azioni di informazione per sensibilizzare le scuole e gli operatori turistici, oltre ad una valutazione finale delle condizioni di accessibilità ed accoglienza del territorio.

Una prima occasione di discussione dell’andamento e dei risultati del Forum Civico sarà offerta dal Convegno Internazionale “Il Parco è di tutti. Il mondo anche” che si aprirà il 2 ottobre a Norcia.

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è stato individuato come istituzione molto attiva sul piano delle tematiche legate all’accessibilità turistica, e, sin dalla sua nascita, ha basato la sua strategia di sviluppo su azioni mirate ad allargare la fruibilità del suo territorio ai bambini, agli anziani e alle persone con disabilità, secondo i dettami della Carta Europea sul Turismo Sostenibile. Lo scopo è quello di diventare un vero e proprio laboratorio di buone pratiche per porsi come “bacino pilota” per le altre aree protette.