CASTELLI E FORTIFICAZIONI


 

L’origine di alcuni centri abitati del Parco va ricercata nel ruolo svolto, fin dalla preistoria, dalle popolazioni e dalle genti che qui transitavano per scopi di lavoro (la transumanza), di culto (i pellegrinaggi) e di potere (le guerre).

Moltissime sono le testimonianze di popolazioni che hanno abitato questo il territorio giÓ prima della fondazione di Roma, e che qui hanno lasciato i segni preziosi delle loro culture. Ma l’impronta maggiormente visibile Ŕ indubbiamente quella medievale, come testimonia la struttura urbanistica di gran parte dei Comuni del Parco. 

Compatti, austeri e isolati, numerosi centri abitati si organizzano infatti, in quel periodo, all’interno di mura fortificate con torrioni e porte di accesso ubicate attorno alle principali strutture del paese, come la chiesa, il palazzo nobiliare e la piazza. Chi viveva in zone isolate si dotava invece di vere e proprie “case fortezza” come testimoniano i numerosissimi esempi di: case torri, nuclei murati e villae.

 

 

 

 


 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE